Social Influence Marketing



Individua l'influencer più adatto al brand e crea una strategia per accrescere la sintonia verso potenziali clienti.

Informazioni

Social media analytics ed influencer marketing

In un gruppo di persone, vuoi per autorevolezza, esperienza, simpatia o intelligenza, c'è sempre qualcuno che spicca sugli altri. Questi individui hanno la capacità di catturare l'attenzione, a volte si pongono come guide, in altri casi più semplicemente riescono a influenzare le decisioni della massa, portando la maggioranza a seguire la loro strada.

Nel web è questo il ruolo dell'influencer. Ovvero quella persona che riesce ad accattivarsi e a influenzare chi lo segue attraverso l'uso dei social network più utilizzati: Facebook, Twitter, Instagram o YouTube. L'influencer marketing ha la capacità di suscitare interesse verso il lancio di un nuovo prodotto, un servizio innovativo o un evento e lo fa in pochissimo tempo grazie a una comunicazione brillante e all'abilità nel coinvolgere i propri followers.

Solitamente gli influencer hanno un approccio molto spontaneo anche quando si tratta di pubblicizzare un'azienda, e ciò permette all'impresa di sfruttare la loro rete di relazioni per accrescere il consolidamento del proprio marchio, e per migliorare la reputazione sul web.

Il fenomeno dell'influencer marketing è stato subito colto dalle grandi aziende che si sono messe alla ricerca dei professionisti più quotati che potessero in breve tempo aumentare il giro d'affari semplicemente creando una rete di seguaci fedeli al marchio. Sono nate così vere e proprie comunità di social influencers alle quali le attività commerciali potevano attingere nel tentativo di ottenere sempre più engagement dai propri clienti.

Influencer Marketing: le soluzioni di Your Future

Your Future S.p.A. è andata oltre e ha implementato una piattaforma di monitoraggio in cui poter raccogliere tutti i big data provenienti dai social network.

Grazie a Tracx non è solo possibile estrarre una notevole serie di informazioni sulla brand reputation, i competitors o l'engagement, ma anche fare un’analisi degli influencer e della loro rete di contatti. Uno dei compiti principali al giorno di oggi per un'azienda è proprio quello di individuare l'influencer più adatto al proprio brand, per potere creare una strategia che possa portare ad accrescere la sintonia verso i potenziali clienti.

Chiaro che anche il rapporto tra impresa e influencer sia di notevole importanza. Quest'ultimo infatti dovrà sì occuparsi dei contenuti promozionali dell'azienda ma senza snaturare il proprio stile così apprezzato dai followers, pena una perdita di credibilità che sarebbe deleteria per entrambi le controparti.

Le regole basilari dell’influencer marketing

La social influence è determinante ma bisogna fare molta attenzione perché l'influencer marketing funziona solo quando rispetta almeno tre basilari condizioni. Dare rilevanza alle impression che permettono di contare quante volte è stato letto un post dell'influencer.

Non sottovalutare l'engagement e quindi prestare massima attenzione a quanti like, condivisioni e commenti genera un post. Infine, analizzare con minuzia le conversion, ovvero la quantità di azioni che il post genera. Per esempio, quante volte viene cliccato un determinato link, scaricato un certo file, acquistato un prodotto pubblicizzato.

D'altra parte è sempre di business che si parla e l'obiettivo principe dell'influencer marketing è quello di allargare il target classico dell'azienda, fidelizzarlo il più possibile attraverso contenuti di qualità, accrescere la reputazione sul web e la fiducia in generale verso il marchio, ma sempre con lo scopo prefissato di aumentare le vendite online di prodotti o servizi.


Richiedi una consulenza