Customer Engagement



Progettazione dei contenuti sulla base dei dati dei clienti per personalizzare la comunicazione

Informazioni

Customer engagement per creare legami

Coinvolgere i clienti? O meglio ingaggiarli, con un termine molto usato dai social media manager. Questo è il significato di customer engagement, che consiste nell’adottare tutti gli strumenti digitali per creare legami tra i potenziali clienti e il brand. Dunque non solo “like” sui social network, ma diffusione di contenuti progettati, calendarizzati e targettizzati per ottenere la massima interazione con i propri clienti o fan.

Aumentare il Customer Engagement

Ecco l’obiettivo di ogni social media manager: ottenere la massima interazione con i clienti progettando strategie ed elaborando contenuti digitali stimolanti. L’attività di coinvolgimento degli appassionati o dei clienti è spesso legata all’intuizione creativa che permette di realizzare contenuti digitali vincenti. In azienda, tuttavia il presidio di tutti i canali della comunicazione digitale non può essere effettuato operando su ogni singolo strumento, ma è necessario avvalersi di strumenti che consentano non solo di differenziare e calendarizzare il lancio di contenuti sui vari Social Media ma di ottenere dati certi circa le interazioni generate.

Attraverso applicazioni su cloud è infatti possibile progettare contenuti basandosi sui dati dei clienti, provenienti da varie fonti, personalizzando così la propria comunicazione. Le piattaforme di Customer Communication management, o CCM, permettono inoltre di realizzare contenuti digitali condividendo l’attività di progettazione nel gruppo di lavoro e velocizzando la loro l’elaborazione. Altra funzione è quella che permette di accedere ad archivi digitali, reperendo in tempo reale i documenti o materiali necessari.

Non solo social

Customer Engagement non significa solo coinvolgimento sui Social Network. Sono molte altre le soluzioni digitali per consolidare la relazione con il cliente. Esse si muovono su canali web o di email marketing.

Tra le possibilità offerte dal web, sono certamente importanti le landing page e micro siti. Le statistiche più recenti dimostrano che il funnel di acquisto è ormai condizionato da informazioni ottenute attraverso il web o grazie all’interesse suscitato dai contenuti di una newsletter. In sostanza, i contenuti pubblicati sul web costituiscono una modalità di interfacciarsi con il cliente che presenta risultati eccellenti.

A questo proposito una landing page ben concepita, realizzata per proporre una Call To Action e suscitare una reazione immediata è uno strumento quanto mai efficace.

I contenuti video costituiscono un ulteriore strumento di engagement, in quanto consentono di effettuare azioni di Visual Marketing. Oggi i contenuti video sono utilizzati per generare emozioni, realizzare tutorial, raccontare storie che riguardano il brand, attraverso una sapiente attività di storytelling. Le nuove funzionalità di interazione dei video permettono all’utente di non essere solo spettatore di un filmato, ma anche di interagire, attraverso finestre popup o link che consentono anche di cambiare percorso, in sostanza di visualizzare un finale personalizzato.

Infine i form personalizzati, per l’onboarding di nuovi clienti, possono offrire una esperienza cliente negativa, perchè complessi, lenti nelle parti a compilazione assistita e poco funzionali, in quanto scomodi da compilare.

Doxee, soluzione cloud al servizio della customer experience

Your Future propone Doxee, una piattaforma cloud nativa, per la gestione delle comunicazioni ed interazioni con il cliente. Doxee permette di progettare contenuti cliccabili, come messaggi promozionali o video personalizzati, per ogni obiettivo che si desideri raggiungere. In sostanza il consumatore diventa regista del video, e vive un’esperienza positiva e divertente, offerta dal marchio.

I video tutorial prodotti tramite Doxee riducono certamente le chiamate al supporto clienti. La formula How-To è infatti molto gradita al cliente, che evita così di avvalersi degli strumenti di contatto. La facilità con la quale è possibile realizzare micro siti interattivi, adatti al lancio di singoli prodotto o a specifiche campagne di marketing, permette agli utenti di Doxee di mostrare contenuti chiari e focalizzati sulle richieste degli utenti. La piattaforma consente infatti di interfacciare ai siti delle nuove campagne al CRM e all’ERP aziendale, per personalizzare l’esperienza sulla base dell’utente.

Il software di analisi comportamentale permette di analizzare la risposta agli stimoli, fino al singolo cliente, e il customer journey, fornendo dati molto utili per migliorare la comunicazione e stimolare l’engagement. Altra funzione di Doxee è quella che permette di effettuare email marketing - soluzione ancora molto efficace - inserendo video interattivi, al cui interno sono collocati link che permettono di scegliere addirittura il percorso di navigazione, attraverso varie opzioni personalizzate. In sostanza, Doxee offre la possibilità di mostrare video personalizzati sulla base del cliente che li visiona.

Infine Doxee offre la possibilità di creare moduli di contatto e form dinamici che abbattono il tasso di abbandono. I moduli presentati a coloro che siano già clienti appaiono quindi precompilati ed al cliente è chiesto solo di verificarli. In caso di modifiche, il nuovo dato aggiorna automaticamente il CRM. Al cliente è offerta quindi un'esperienza positiva, evitando la scomodità di contattare telefonicamente il servizio clienti.


Richiedi una consulenza